Liliana Poli. Vita meravigliosa al Museo del ‘900 a Firenze. Mercoledì 29 marzo 2017

Liliana Poli. Vita meravigliosa al Museo del '900 a Firenze. Mercoledì 29 marzo 2017
Mercoledì 29 marzo 2017, ore 17.30
Firenze, piazza S.M. Novella
presentazione del libro e concerto
LILIANA POLI. VITA MERAVIGLIOSA. Autobiografia
La grande voce del Novecento musicale italiano nel nuovo libro della collana “Musica d’Arte a Firenze”, Nardini Editore.
Soprano raffinato, straordinaria voce, grandissima intelligenza musicale: Liliana Poli è stata protagonista di prime esecuzioni storiche documentate da numerose registrazioni. Le sue interpretazioni hanno mostrato un’impostazione operistica, la più efficacemente tradizionale, che poi ha spaziato nella musica del Novecento fino a particolarissime emissioni, in un caleidoscopio che nel tempo ha mantenuto intatta una tecnica prodigiosa.
—————
Intervengono:
Daniele Lombardi,
Elisabetta Benvenuti,
Cesare Orselli,
Mario Sperenzi,
Gregorio Moppi,
Ennio Bazzoni
Programma musicale:
L. Berio, Sequenza per voce sola
A. Berg, Quattro Lieder op. 2
L. Dallapiccola, Quattro liriche di Antonio Machado
J. Cage, Air per voce sola
Eseguono:
Elisa Bonazzi (voce), Gaia Mattiuzzi (voce),
Elisabetta Benvenuti (pianoforte)
A seguire, video su Liliana Poli
Montaggio video curato da Andrea Politi
———–
La presentazione-concerto si concluderà alle ore 19.
Gentilissimi,
lo scorso anno ci ha improvvisamente lasciati una grande artista, il soprano Liliana Poli. Abbiamo perso con lei una donna di grande carattere, sincera e divertente, e una cantante di altissimo livello. Nei mesi scorsi, Nardini Editore ha pubblicato, con il prezioso sostegno di Elisabetta Benvenuti, la forza propositiva di Daniele Lombardi e la cura appassionata di Cesare Orselli, l’autobiografia di Liliana: un libro scritto per chi la conosceva ma anche per chi volesse capire la grandezza e la semplicità di questo grandissimo personaggio.
Nel suo libro, scritto pochi mesi prima della sua scomparsa, Liliana Poli ricorda e racconta le principali tappe della sua carriera e gli incontri che l’hanno resa un vero riferimento per la musica del Novecento oltre che una donna, una moglie e una madre capace di garantire tutti questi ruoli con un’invidiabile autonomia di pensiero e di azioni, insieme a una dimensione originale del rapporto con il suo pubblico e i suoi allievi.
Siamo orgogliosi di presentare il libro in un luogo diventato ormai simbolo delle arti del secolo da poco concluso: infatti mercoledì 29 marzo, presso il Museo Novecento di Firenze, ricorderemo Liliana Poli, la sua carriera, le sue scelte artistiche, le persone che le sono state vicine.
Teniamo molto alla Vostra presenza; siamo certi che Liliana ne sarebbe stata contenta e che ci avrebbe salutato tutti con una battuta, un abbraccio e una nota altissima, accompagnata dal pianoforte sulle musiche dei grandi compositori del Novecento.
—————
claudio aita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *