Visualizzazione di 1-24 di 28 risultati

Con il termine pitture murali si intendono le opere d’arte che sono state realizzate su supporto murario, anche se eseguite con differenti tecniche pittoriche, quali affreschi, dipinti a mezzo fresco e a secco (tempere, oli, encausto, ecc).

L’affresco è un’antichissima tecnica pittorica che si realizza dipingendo con pigmenti generalmente di origine minerale stemperati in acqua su intonaco fresco: in questo modo, una volta che nell’intonaco si sia completato il processo di carbonatazione, il colore ne sarà completamente inglobato, acquistando così particolare resistenza all’acqua e al tempo.

Le pitture murali sono costituite da un complesso sistema composto da più strati, a partire dal supporto sul quale sono localizzati (come la muratura dell’edificio), con soprammessi strati di intonaco che vanno dai più grossolani (rinzaffo, arriccio), sino a strati a granulometria più sottile (intonaco, intonachino), con lo strato pittorico come ultima finitura.

Prima di intervenire direttamente su un’opera, è fondamentale conoscerla in modo approfondito: per tale motivo la prima fase di un intervento di restauro sarà un’attenta indagine preliminare, per valutare le caratteristiche del dipinto, analizzare le cause ed i fattori di degrado e sviluppare un report completo sullo stato di conservazione dell’opera.

-5%