Firenze Cinema Odeon. 12 maggio 2018 Presentazione-Spettacolo del libro “Il metodo del creativo”

Il metodo del creativo. Nardini Editore
Sabato 12 maggio, ore 18.30
Cinema-Teatro Odeon, Firenze, Piazza Strozzi
 
PRESENTAZIONE-SPETTACOLO del libro
 
IL METODO DEL CREATIVO
Fashion – Photography – Design in the stories of the Accademia Italiana
 
Nardini Editore, Firenze, 2018
Nicolas Ballario incontra/meets Vincenzo Giubba
Prefazione di/Preface by Francesco Merlo
 
Partecipano Gianni Quaranta (premio Oscar per la scenografia di “Camera con vista”), Francesco MerloVincenzo GiubbaDomenico Guzzini e altri. Presenta Nicolas Ballario, curatore del libro.
 
Il libro contiene inoltre contributi di Marco de Micheli, Oliviero Toscani, Walter Conti, Ilenia Alesse, Franco Fiesoli, Antonella Tundo, Domenico Guzzini, Filippo Pernisco e di molti altri fra docenti dell’Accademia e altri professori di Università internazionali.
È illustrato con oltre 300 fotografie.
 

Grande evento sabato 12 maggio, ore 18.30, al Cinema Odeon di Firenze.

Presentiamo IL METODO DEL CREATIVO, un bellissimo libro di moda, design, fotografia, curato da Nicolas Ballario, che racconta 35 anni di attività dell’Accademia Italiana (Firenze, Roma), la più importante scuola del settore, attraverso i ricordi del suo fondatore, Vincenzo Giubba, affiancati da testi e immagini del mondo che cambiava, in particolare nell’arte e nel gusto. Dagli anni Settanta, la Pop Art, Andy Warhol, Gucci e la trasformazione dei grandi sarti in stilisti e imprenditori, fino alla moda rivoluzionaria di Vivienne Westwood, il postmoderno, la fotografia che diventa digitale, Oliviero Toscani e il messaggio dell’immagine che entra nell’anima e la mette a nudo, Christo e i monumenti impacchettati, il design del bello, Armani e la nuova moda femminile, internet e la comunicazione che sconvolgono le vecchie regole e connettono tutte le arti. Giubba e Ballario intrattengono un colloquio che dura molti mesi e spazia dal Muro di Berlino alla scuola di Moda in Thailandia all’interno di un convento buddista, dai colori e dai capi sorprendenti di Fiorucci all’alta moda di Pitti a Firenze, di Milano e di Roma. E poi i premi ai grandi nomi, perché per la prima volta sono stati gli studenti a premiare i maestri: Zeffirelli, Toscani, Scervino, Fendi, Capucci, Sozzani, Westwood, Richmond, Ivory, Balestra, Steele, Lavazza, Coveri, Guzzini, Missoni, Campeggi e tanti altri che hanno accompagnato la storia dell’Accademia Italiana nella sua crescita come creatrice di professionalità e come testimone del tempo e delle mutazioni del gusto.
Il libro è illustrato con oltre 300 fotografie, che accompagnano il lettore in una lunga storia di gusto, fascino, imprenditorialità, personaggi e idee.
Tutto questo sarà raccontato in una presentazione-spettacolo davvero divertente, fra musica, moda, design, fotografia, con filmati e grandi sorprese.
Nardini Editore e Accademia Italiana vi invitano a questo grande evento. Ingresso gratuito. Cinema Odeon, in pieno centro di Firenze! Sabato 12 maggio.
———————
Nicolas Ballario è giornalista. Scrive d’arte e musica per la rivista Rolling Stone, lavora anche per Radio radicale e cura e presenta varie trasmissioni su Radio Uno dedicate all’arte e alla fotografia, spesso con Oliviero Toscani.
Il libro ha la prefazione di Francesco Merlo (Repubblica)   
 
Accademia Italiana è la più importante Scuola del settore Moda, Design e Fotografia, pioniera a Firenze e a Roma con Istituti riconosciuti nel mondo come Università. Prepara da 35 anni, con i suoi corsi, i migliori stilisti e designer, che oggi lavorano nelle migliori maison e negli studi più qualificati. La sede principale è a Firenze, in piazza Pitti. Vincenzo Giubba è il fondatore e il rappresentante legale.
———————
In questo libro abbiamo messo insieme tante storie, testimonianze e attualità del mondo della creatività.
La chiacchierata tra Ballario e Giubba è come un largo e lungo fiume nel quale, durante la navigazione, si incontrano delle piccole isole che vi invitano a fermarvi un po’: sono i contributi di alcuni fra i tanti professionisti che negli anni sono passati per l’Accademia Italiana.
Lasciatevi trasportare…