Due libri Nardini per chi ha voglia di leggere e ragionare sulla vita. Il 03 dicembre a Firenze

Gentili amici,

il 3 dicembre, alle 18, al Caffè Letterario delle Murate a Firenze, presentiamo due libri insieme. Strano? No, se gli autori sono così amici da vedere la vita dalla stessa parte ma in due modi che si integrano, si sostengono, si raccontano a vicenda con le storie che hanno vissuto, le persone che hanno incontrato, la tavolozza ricca di umanità che hanno sempre avuto davanti e che oggi confrontano con le proprie idee e il proprio modo di vivere e vedere la vita.

Così, Luca Ravazzi con il suo emozionante libro di esordio L’ALTROVE – dopo una vita da editore fiorentino – appare come un Buzzati più amichevole, con storie fra l’assurdo e l’ironico, fra il sogno e l’immaginazione finora chiusa dentro i cassetti e la mente, e che ora esplode nelle decine di racconti, alcuni brevissimi, fulminanti, altri corposi e pieni di senso, del senso del vivere con gli altri, dell’ascoltare e del saper raccontare, poi, con uno stile quasi surreale ma mai estraneo al lettore. Si ritroveranno in tanti, nei racconti di Luca, perché le sue storie fantastiche sono prese direttamente dalla realtà e rese altro, coinvolgente e personale: una bella sorpresa, questo autore dal carattere dolce e amichevole ma con un mondo interiore che supera i confini del quotidiano e vola altissimo, con una prosa poetica che conquista.

E UN UNIVERSO PARADOSSALE di Stefano Wittum? Il titolo è lo stesso di una prima versione, ma già due anni dopo il nuovo libro è altro, più approfondito, sorprendente, qualche volta con una visione più matura e scarna della realtà, della vita lavorativa, del rapporto con le istituzioni, che insieme a rimandi alla filosofia e alla psicologia, alla matematica e alle sconvolgenti e paradossali esperienze della fisica così vicine al mondo dei mistici, avvolge e fa della vita di Stefano un caleidoscopio di impressioni, sensazioni e riflessioni profonde, spesso anche di rivolta morale verso le insulsaggini di Enti pubblici e burocrazia imperante. E poi ricordi di una vita passata al servizio della qualità del rapporto con turisti e visitatori dovuto alla grande esperienza nel settore dell’accoglienza alberghiera, insieme a racconti di pura fiction. Accadimenti spesso curiosi, talvolta al limite dell’inverosimile e invece veri quanto è vera e assurda spesso la vita moderna. Un filosofo prestato al turismo e al mondo dei rapporti sociali fra pubblico e privato.

Se Stefano ha una visione disincantata e sarcastica sugli eventi, Luca li porta fuori dal tempo e dal luogo: la vicinanza fra i due autori non è solo amicizia, si tratta davvero di un duetto spettacolare, che si integra bene nelle collane di Iena Reader. Leggere diventa divertente e spassoso, ma anche denso e profondo,e subito dopo prende vita altrove, un termine che i due autori, singolarmente, hanno usato nel loro testo pur senza consultarsi. Emozioni private e pubbliche virtù: è il tratto che unisce i due amici anche nella vita reale.

A presentare la serata sarà Ennio Bazzoni, direttore di Nardini Editore, ma a dialogare con gli autori saranno soprattutto Luigi Adamo e Luigi Cobisi, noti professionisti, amici degli autori e loro privilegiati lettori.

La serata si chiuderà con un APERITIVO e un paio di sorprese davvero piacevoli.

Nardini Editore-Iena Reader, info 0552476080