Soggetti egemoni e saperi subalterni. Etnografia in una multinazionale del settore dell’energia

16,00 13,60

La ricerca, frutto di un periodo di lavoro sul campo durato più di due anni, mette in evidenza come i processi produttivi e di formazione, globalizzati e omologanti, messi in atto dal management della multinazionale siano in realtà sfidati nella pratica dai soggetti reclutati localmente, i quali diventano portatori di istanze impreviste e spesso innovative. Il processo di insediamento e sviluppo della multinazionale in India viene discusso nella prospettiva storica degli studi postcoloniali, alla luce dell’antropologia delle organizzazioni complesse e dell’antropologia della scienza. Il ruolo della multinazionale nel creare sviluppo e nel trasferire efficacemente competenze tecnico-scientifiche si presta dunque a molteplici letture, e sottende una strategia di tipo neocoloniale, seppure attuata in modo mimetico e persuasivo.

Disponibile